Cardiologia.net
Gastroenterologia.net
Neurologia

Alirocumab ( Praluent ), un anticorpo monoclonale anti-proproteina convertasi subtilisina / kexina tipo 9 ( PCSK9 ), abbassa il colesterolo LDL e l’apolipoproteina B100 ( apoB ).  Sebbene gli st ...


Il sonno insufficiente potrebbe anche rappresentare un fattore di rischio per la perdita ossea. Queste le conclusioni di uno studio presentate in occasione del 99° Meeting annuale della Endocrine Soci ...


Livelli più elevati del normale di trigliceridi circolanti sono un fattore di rischio per la malattia cardiovascolare ischemica. L’attivazione della lipoproteina lipasi, un enzima inibito da angiopoie ...


L’ipercolesterolemia familiare è la malattia genetica più comune associata a malattia cardiovascolare aterosclerotica precoce. Ci sono pochi dati sul raggiungimento degli obiettivi di trattamento; s ...


Le statine sono la terapia di prima linea per la prevenzione delle malattie cardiovascolari, ma i loro effetti sistemici attraverso sottoclassi di lipoproteine, acidi grassi, e metaboliti circolanti r ...


Evidenze significative indicano che il cuore scompensato è a corto di energia. Durante lo sviluppo dell’insufficienza cardiaca, la capacità del cuore di utilizzare acidi grassi, il combustibile princi ...


I pazienti in sovrappeso o obesi con carcinoma colorettale metastatico presentano sopravvivenza globale significativamente prolungata rispetto ai pazienti di peso normale. I pazienti con tumore del c ...


L'assunzione di bevande dolcificate con zucchero è risultata collegata ad anomalie del tessuto adiposo addominale. È stata esaminata la potenziale associazione tra l'assunzione abituale di bevande d ...


Una ricerca condotta dall’Università di Bari in collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche di Ancona, ha mostrato che un ormone, Irisina, prodotta dall’attività fisica, partecipa alla co ...


Uno studio ha mostrato che le donne che vengono trattate con bifosfonati per almeno 2 anni rimangono a rischio di fratture. Il 7% è andata incontro a fratture osteoporotiche e il 35% a fratture in ge ...


Per le donne più anziane, perdere o guadagnare peso è correlato al rischio di fratture. In una analisi post-hoc dei dati da Women’s Health Initiative è emerso che le donne in postmenopausa che guad ...


I rischi di sviluppare insufficienza renale e carenza di calcio dovuti al farmaco per l’osteoporosi Acido Zoledronico ( Aclasta ) sono estremamente rari, secondo i ricercatori della Loyola University ...


Una revisione sistematica di studi randomizzati controllati e studi osservazionali ha mostrato che l'uso dei bifosfonati è associato a un aumento del 27% del rischio di fibrillazione atriale negli stu ...


Imatinib ( Glivec, Gleevec ) è un inibitore della tirosin-chinasi che è stato impiegato con successo per curare la leucemia mieloide cronica cromosoma Philadelphia positiva ( Ph+ ) e i tumori stromali ...


Nei roditori la osteocalcina sottocarbossilata ( ucOC ) agisce come un ormone promuovendo la sensibilità e la secrezione di insulina. Nel caso in cui la osteocalcina sottocarbossilata dovesse svolge ...