Xagena Mappa
Medical Meeting
Mediexplorer.it
Pneumobase.it

Alti livelli di omocisteina associati a perdita di memoria negli anziani


Uno studio prospettico, basato sulla popolazione, ha mostrato che il rischio di deficit di memoria aumenta con l’aumentare dei livelli plasmatici di omocisteina totale.

Sono stati esaminati 2.189 soggetti di 65-67 anni di età al basale.

Misurazioni dei livelli plasmatici di omocisteina totale, di folato, di vitamina B12, e della memoria episodica sono state effettuate al basale nel periodo 1992-1993, e dopo 6 anni.

I soggetti con deficit di memoria presentavano più alti livelli plasmatici di omocisteina e più bassi livelli di folato nel corso del periodo osservazionale.

I soggetti con perdita di memoria presentavano livelli medi di omocisteina di 12.6micromol/l contro gli 11.5micromol/l degli individui senza deficit di memoria.
I livelli di folato erano più bassi nei soggetti con perdita di memoria ( in media 6.7 versus 7.6micromol/l ) rispetto a quelli senza alterazioni della memoria.

Secondo gli Autori, il trattamento volto a ridurre i livelli plasmatici di omocisteina potrebbe risultare utile in questi pazienti. ( Xagena2005 )

Fonte: Annals of Neurology, 2005


Neuro2005 Endo2005


Indietro