Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

I costi della nuova terapia farmacologica anti-obesità


L’arrivo dell’estate induce la maggior parte delle persone a guardarsi allo specchio e ad immaginarsi in costume da bagno. Ed è proprio davanti allo specchio che la paura attanaglia coloro che avvertono di essere ingrassati nel corso dell’inverno.Ed il primo sole scatena la caccia al dimagrante, come se una pillola potesse in un colpo cancellare abitudini sbagliate. I più efficaci rimedi farmacologici per ridurre di peso sono le amfetamine e gli ormoni tiroidei, ma per i gravi effetti indesiderati sono stati vietati.Certo la ricetta per dimagrire in molti casi c’è, ma richiede costanza ed attenzione. Mangiare poco e soprattutto non esagerare con i cibi calorici, fare esercizio fisico, sono elementi fondamentali per un’educazione alimentare corretta.
Tuttavia si preferisce affidarsi ai farmaci, nella speranza che funzionino.Ma vediamo se realmente veramente esiste un vantaggio, sia in termini di efficacia farmacologica e di sicurezza, che economica, all’assunzione di un nuovo farmaco anti-obesità.

In questi ultimi anni i sono stati introdotti in commercio due farmaci, Xenical e Reductil.Xenical, il cui principio attivo è l’Orlistat, è un farmaco che non agisce direttamente sul sistema nervoso centrale. Inibisce l’enzima ( lipasi pancreatica) essenziale per la digestione dei grassi.
Xenical , che impedisce l’assorbimento del 30% dei grassi ingeriti con il cibo, deve sempre essere associato ad una dieta ipocalorica.
Dopo un anno di terapia con Xenical si ottiene di norma una riduzione del peso del 5-10%.
Calcolando che una scatola di Xenical costa ( maggio 2001) 189.000 lire e contiene 85 compresse, con una dose raccomandata di 3 compresse al giorno, il costo annuale di questa terapia è di lire 2.268.000.
I più comuni effetti indesiderati di Xenical sono a carico intestinale, con crampi addominali, gas intestinali e diarrea.Reductil, il cui principio attivo è la Sibutramina , aumenta i livelli sia della serotonina che della noradrenalina a livello cerebrale.
Dopo un anno di terapia con Reductil si ha una riduzione del peso corporeo del 5-10%. Il Reductil nella formulazione 10 mg costa 150.000 e contiene 28 compresse, mentre nella formulazione maggiore ( 15 mg ), sempre con 28 compresse, il prezzo sale a 180.000 lire.
Considerando un anno di terapia con la formulazione 10 mg è necessario sborsare 1.800.000 lire, mentre con la formulazione 15 mg, 2.160.000 lire.
Reductil non è indicato nei pazienti cardiopatici. Produce insonnia e la maggior parte delle persone costrette ad interrompere il trattamento è a causa dell’insorgenza di ipertensione. Il Reductil è anche controindicato nei pazienti con glaucoma ad angolo stretto, storia di convulsioni, malattia della colecisti.   ( Xagena2002 )


Indietro