Xagena Mappa
Medical Meeting
Reumabase.it
Farmaexplorer.it

Ruolo del neuropeptide Y nell’obesità e nella sindrome metabolica indotte dallo stress

In risposta allo stress alcune persone perdono peso, mentre altre lo guadagnano.
Ricercatori della Georgetown University Medical Center a Washington negli Stati Uniti, hanno scoperto che lo stress aggrava l’obesità indotta dalla dieta, attraverso un meccanismo periferico a livello del tessuto adiposo bianco addominale. Questo meccanismo è mediato dal neuropeptide Y ( NPY ).

Gli stimoli stressanti ( stressor ), come l’esposizione al freddo, causano il rilascio di NPY dai nervi simpatici.

Il rilascio di NPY e l’attivazione dei recettori Y2 per NPY, stimolano l’angiogenesi del tessuto adiposo, l’infiltrazione dei macrofagi e la proliferazione e la differenziazione di nuovi adipociti, con conseguente obesità addominale e condizione simil-sindrome metabolica.

NPY stimola la crescita del tessuto adiposo, mentre l’inibizione farmacologica dei recettori NPY2R ha effetti anti-angiogenici ed anti-adipogenici, con riduzione dell’obesità addominale e delle anormalità metaboliche. ( Xagena2007 )

Kuo LE et al, Nature Medicine 2007; Published online

Endo2007


Indietro